Il ventennale di Terrealte


Il 13 novembre si sono concluse le iniziative per il ventennale del consorzio Terrealte che ha visto anche l’impegno di Casa dell’Agricoltura con un convegno molto partecipato e ricco di approfondimenti e nuovi obiettivi che si è svolto nel centro di Lecco, presso la sala civica di Confcommercio.
Le numerose relazioni che si sono susseguite dopo il saluto del sindaco della città Mauro Gattinoni hanno evidenziato la vitalità di questo gruppo di aziende agricole che con l’importante supporto della Provincia di Lecco hanno realizzato un progetto di valorizzazione agricola che si è sviluppato ed arricchito nel corso di questi 20 anni.
Il presidente Edoardo Piazza ha presentato l’attività del consorzio e i suoi “valori” e ha ricordato il lavoro e l’impegno della storica presidente Liliana Bergamini, mancata nel mese di luglio.
Carlo Bonizzi portando il saluto della Casa dell’Agricoltura ha evidenziato come la collaborazione con il Consorzio sia stata un momento significativo di confronto ed arricchimento reciproco.
Graziano Morganti, già assessore alle attività produttive della Provincia nella fase di ideazione e avvio del consorzio, ha ricordato gli obiettivi di quegli anni, mentre Francesco Mazzeo tecnico della provincia che ha seguito i primi passi del consorzio ha ricordato la coesione interna ed il forte rapporto di amicizia tra i soci che lo ha caratterizzato fin dagli esordi.
Matilde Ferretto dell’Università degli Studi di Milano Bicocca e socia fondatrice della Casa dell’Agricoltura ha approfondito il tema della multifunzionalità con un approccio nuovo basato sulle caratteristiche strutturali delle aziende e prendendo in considerazione anche i dati dell’ultimo censimento.
Valentina Vaglia Vicepresidente dell’Associazione Italiana di Agroecologia del Dipartimento di Scienze della Terra e dell’Ambiente dell’Università degli Studi di Pavia si è soffermata sul tema della fertilità dei suoli, sulle tecniche agroecologiche necessarie per preservarla e sulle sperimentazioni in atto in questo campo.
Sono seguiti i coinvolgenti interventi degli agricoltori: Edoardo Piazza sulla vendita diretta, Marta Galimberti sulle fattorie didattiche, Marco Casati sull’agriturismo.
Chiara Di Lorenzo del Dipartimento di Scienze Farmacologiche e Biomolecolari dell’università degli studi di Milano impegnata nella ricerca sulle proprietà farmacologiche e salutistiche delle erbe spontanee e officinali si è ricollegata a un progetto del Consorzio “ Il giardino della biodiversità” per proporne il suo sviluppo.
Il convegno, come ha ricordato il direttore del Consorzio Giorgio Esposti, ha voluto essere anche un momento di festa, pienamente riuscita, per il clima positivo e partecipato che ha connotato l’iniziativa. Il convegno si è concluso con il saluto degli amministratori: la Presidente della Provincia di Lecco Alessandra Hofmann, i consiglieri regionali Mauro Piazza, Gian Mario Fragomeli e Giacomo Zamperini e infine l’Assessore regionale all’Agricoltura Alessandro Beduschi che ha spronato il Consorzio a proseguire nell’attività così utile per l’agricoltura e per il territorio.
Consulta le slide di Matilde Ferretto
Consulta le slide di Valentina Vaglia