Contributi e commenti

La pagina ospita contributi monografici di merito sui problemi dell’agricoltura oltre a commenti sull’evoluzione delle vicende agricole che, per particolari motivi di attualità o di interesse, possono essere espressi da tutti coloro che si propongono.

Vuole pertanto essere anche la sede di un dibattito qualificato sull’agricoltura e la sua evoluzione a cui tutti, sia interni che esterni alla nostra associazione, sono invitati a partecipare.

La segretaria si riserva una verifica preventiva alla pubblicazione.

Intensificazione sostenibile

Pubblichiamo un importante documento di lavoro sui temi della sostenibilità in agricoltura redatto da AISSA – Associazione Italiana delle Società Scientifiche Agrarie. Il testo riporta il titolo ‘Intensificazione sostenibile. Strumento per lo sviluppo della agricoltura italiana’ e bene sintetizza lo scopo del lavoro scientifico di AISSA. Vengono offerte analisi critiche della situazione con riferimento ai diversi comparti produttivi, sia vegetali che dell’allevamento e ipotesi di soluzione in quadro generale in cui l’attività sia condotta in modo responsabilmente sostenibile. Tutto ciò anche per corrispondere ai generali riferimenti che su questa materia le Istituzioni Internazionali hanno codificato per punti programmatici ed obiettivi significativi, primi fra tutti i punti dell’Agenda 2030. La Casa dell’Agricoltura opera per dare valore a questo modo di intendere le analisi e le linee di soluzione ai molteplici problemi che pone il tema della sostenibilità ed in generale si riconosce in una posizione che si ponga l’interrogativo dell’aumento produttivo in quadro di garanzie progressive di sostenibilità ambientale. Il documento di AISSA in qualche modo corrisponde e viene pubblicato quale contributo serio di riflessione e di lavoro.

Leggi il documento

Vento forte per i cambiamenti in agricoltura

Numerose innovazioni, soprattutto digitali, stanno accelerando l’evoluzione del comparto agricolo, a lungo considerato chiuso nei suoi percorsi produttivi naturali. Si aprono straordinarie possibilità non solo per le fasi di produzione, ma anche per una nuova connessione tra mondi rurali e metropolitani, confermando le possibilità di una migliore trasparenza e valorizzazione della qualità e dei territori di provenienza.

di Pietro Torresan

VAI ALL’ARTICOLO

Fondo alimentare a rischio

Pubblichiamo l’articolo ”Fondo alimentare a rischio. L’allarme degli enti caritativi”, uscito sul quotidiano Avvenire il 5 dicembre a firma Viviana Daloiso.

Nel testo sono riprese le dichiarazioni dei principali enti che nel nostro Paese hanno fatto del sostegno alla povertà uno degli impegni più sensibili. Si ricorda come sia stato bocciato dalla Camera un emendamento che chiedeva un’integrazione economica al finanziamento degli aiuti alimentari da destinare alle persone povere del nostro Paese che combattono ogni giorno contro la mancanza di cibo. Misura questa approvata negli ultimi anni da tutti i gruppi parlamentari che hanno assunto un atteggiamento bipartisan.

Con questa segnalazione Casa dell’Agricoltura ritiene di rispondere a uno dei propri principi fondanti, cioè quello di prestare attenzione e dare voce alle categorie sociali più deboli come, ad esempio, le persone anziane che vivono quotidianamente il problema della solitudine alimentare o di chi, come in questo caso, è talmente indigente da non poter contare su un piatto di cibo. E nello stesso tempo esprimere vicinanza e solidarietà a chi opera da tempo con il proprio impegno a favore delle fasce più deboli e più marginali della nostra società.

Ovviamente ci rendiamo disponibili a dare voce a chiunque, a favore o contro questa decisione, voglia esprimere la propria posizione.

Vai all’articolo